ROMINA MURA

Deputata Partito Democratico

Per me, è sinistra quando si ampliano opportunità e diritti. Quando vengono riconosciute le libertà individuali. Quando lo Stato si fa carico dei più deboli.

ROMINA MURA

Coraggio ragazze!

A che serve avere le mani pulite se si tengono in tasca? _Don Milani_

PENSIERO POLITICO

Una donna di sinistra

Mi ha dato gioie e dolori. Dopo aver letto e studiato Silone, amavo definirmi “una politica senza Partito e una credente senza Chiesa”. In realtà, quell’inciso così filosofico e “da grandi”, mi dava modo di ribellarmi verso il “troppo partito” che respiravo a casa.

La mia famiglia,  comunista, militante e sempre in prima linea nelle battaglie collettive, non era poca cosa nella mia dimensione di adolescente portatrice sana di insofferenza. Come tutti gli adolescenti. Feste dell’Unità, la sezione che profumava di genuina militanza, il partito come impegno quotidiano che, inevitabilmente, incideva sulle dinamiche familiari. Forse era proprio questo che mi creava diffidenza. E Silone diventò la mia corazza. Si fa per dire.

In realtà, è proprio in quegli anni e in quel contesto, nel mio rapporto anche conflittuale con quel microcosmo, nel bello e nel brutto di quella militanza familiare e comunitaria, che si definisce il mio profilo politico. Innanzitutto il mio essere donna di sinistra. Di una Sinistra che sappia leggere il presente e sforzarsi di scrivere il futuro. Perché ogni fase storica porta in dote aspettative e speranze, ma anche necessità differenti.

Perché, in fondo, la mia generazione, si confronta con condizioni inedite alle generazioni precedenti: la precarietà, l’individualismo nella vita come in politica, la crisi del pensiero progressista e socialista, l’immigrazione, il decremento demografico, la crisi del concetto tradizionale di lavoro, l’antipolitica, l’innovazione tecnologica, i social network e le diverse piazze virtuali, come nuovi e formidabili spazi di comunicazione e partecipazione, ma anche luoghi di una rinnovata e pericolosa violenza ed emarginazione.

La paura e talvolta il rancore che sostituiscono l’idealità quando devi scegliere da che parte stare.

Consulta
la Rassegna Stampa

INFORMAZIONE

Lavoro: il congedo di

23 Giugno 2022 Romina Mura

Approvazione in via definitiva del dlgs che recepisce la direttiva UE 2019/1158 sull’equilibrio tra attività professionale e vita familiare, rivolta

Leggi

Sanac: garantire continuità produzione

23 Giugno 2022 Romina Mura

La continuità produttiva dei quattro stabilimenti Sanac e i livelli occupazionali sono condizioni per noi irrinunciabili, anche nel caso di

Leggi

Morti lavoro: sei morti

22 Giugno 2022 Romina Mura

Sei morti in due giorni è una vera strage, non sono numeri da sommare alla fine dell'anno, sono vite e

Leggi

Navigator: positivo Sardegna che

22 Giugno 2022 Romina Mura

Si è tenuta ieri la riunione tra le Organizzazioni sindacali e l'Assessora regionale della Sardegna a Lavoro e Formazione professionale

Leggi

Lavoro: ok alla campagna

21 Giugno 2022 Romina Mura

Oggi ho partecipato al lancio della campagna di Nidil Cgil Firenze: “No al lavoro usa e getta”, a tutela dei

Leggi

Lavoro: cumulare Reddito di

21 Giugno 2022 Romina Mura

I dati del Ministero del Lavoro registrano, nel primo trimestre 2022, una durata fino a 30 giorni per il 33,3%

Leggi

Sardegna – Ospedale Brotzu:

20 Giugno 2022 Romina Mura

Oggi, la testata Castedduonline, scrive di una donna di Quartu Sant’Elena, che dal 2003 lavora all'azienda ospedaliera G. Brotzu di

Leggi

Lavoro – Iveco: la

20 Giugno 2022 Romina Mura

Iveco Group annuncia di voler tornare a produrre autobus in Italia. In un periodo particolarmente complesso, dà fiducia al futuro

Leggi