ROMINA MURA

Deputata Partito Democratico

Per me, è sinistra quando si ampliano opportunità e diritti. Quando vengono riconosciute le libertà individuali. Quando lo Stato si fa carico dei più deboli.

ROMINA MURA

Coraggio ragazze!

A che serve avere le mani pulite se si tengono in tasca? _Don Milani_

PENSIERO POLITICO

Una donna di sinistra

Mi ha dato gioie e dolori. Dopo aver letto e studiato Silone, amavo definirmi “una politica senza Partito e una credente senza Chiesa”. In realtà, quell’inciso così filosofico e “da grandi”, mi dava modo di ribellarmi verso il “troppo partito” che respiravo a casa.

La mia famiglia,  comunista, militante e sempre in prima linea nelle battaglie collettive, non era poca cosa nella mia dimensione di adolescente portatrice sana di insofferenza. Come tutti gli adolescenti. Feste dell’Unità, la sezione che profumava di genuina militanza, il partito come impegno quotidiano che, inevitabilmente, incideva sulle dinamiche familiari. Forse era proprio questo che mi creava diffidenza. E Silone diventò la mia corazza. Si fa per dire.

In realtà, è proprio in quegli anni e in quel contesto, nel mio rapporto anche conflittuale con quel microcosmo, nel bello e nel brutto di quella militanza familiare e comunitaria, che si definisce il mio profilo politico. Innanzitutto il mio essere donna di sinistra. Di una Sinistra che sappia leggere il presente e sforzarsi di scrivere il futuro. Perché ogni fase storica porta in dote aspettative e speranze, ma anche necessità differenti.

Perché, in fondo, la mia generazione, si confronta con condizioni inedite alle generazioni precedenti: la precarietà, l’individualismo nella vita come in politica, la crisi del pensiero progressista e socialista, l’immigrazione, il decremento demografico, la crisi del concetto tradizionale di lavoro, l’antipolitica, l’innovazione tecnologica, i social network e le diverse piazze virtuali, come nuovi e formidabili spazi di comunicazione e partecipazione, ma anche luoghi di una rinnovata e pericolosa violenza ed emarginazione.

La paura e talvolta il rancore che sostituiscono l’idealità quando devi scegliere da che parte stare.

Consulta
la Rassegna Stampa

INFORMAZIONE

Energia: Mura (Pd), Regione

17 Gennaio 2022 Romina Mura

“La Regione risponda prima possibile alla richiesta delle imprese colpite dalla crisi energetica con sostegni mirati e investimenti che incentivino

Leggi

Sardegna: Mura (Pd), adeguare

17 Gennaio 2022 Romina Mura

“Il presidente del Consiglio regionale ascolti l’appello del presidente dell’Anci Sardegna e calendarizzi l’emendamento sull’adeguamento dell’indennità dei nostri sindaci, che

Leggi

Respinta al pronto soccorso

16 Gennaio 2022 Romina Mura

"L’aborto di una giovane causato da mancata presa in carico dell’azienda ospedaliera a #Sassari sarebbe grave e inaccettabile. Assessore sardo

Leggi

PNRR: Mura (Pd), utilizzare

13 Gennaio 2022 Romina Mura

“I circa 270 milioni assegnati alla Sardegna sono una grande occasione costruita con il lavoro del Governo e del Parlamento

Leggi

Insularità: Mura (Pd), pronti

12 Gennaio 2022 Romina Mura

“La volontà del popolo sardo si sta affermando attraverso il Parlamento. Alla Camera dei Deputati siamo pronti ad accogliere in

Leggi

Sanità: Mura (Pd), ascoltare

11 Gennaio 2022 Romina Mura

“Bisogna ascoltare il grido di dolore che sale dalle aree interne della nostra isola. L'Ogliastra, il Sarcidano, il Goceano e

Leggi

Air Italy: Mura (Pd),

10 Gennaio 2022 Romina Mura

“Torniamo a chiedere, questa volta assieme al presidente Solinas, che i lavoratori Air Italy abbiano lo stesso trattamento di quelli

Leggi

Sanità: Mura (Pd), bisogna

5 Gennaio 2022 Romina Mura

 “Per ricostruire e potenziare la medicina di prossimità bisogna partire dalla domanda di sanità del territorio: ci sono servizi essenziali

Leggi